In inverno è bene usare l'antigelo

Anche il carburante dei motori diesel rischia di congelare, per questo bisogna utilizzare i giusti additivi antigelo.

In inverno è bene usare l'antigelo

small_oleodinamica-lubrificante_0.jpgNonostante il clima sia stato mite per tutto il periodo autunnale, anche quest’anno è arrivato il momento di fare i conti con l’inverno e con le spiacevoli conseguenze causate dal rapido calo delle temperature.

Pensiamo sia importante, quindi, porre l’attenzione sul rischio di congelamento del carburante, e nello specifico del biocarburante.

Forse molti ancora non lo sanno, ma il carburante per i motori diesel convenzionali, comunemente detto gasolio, in realtà è una miscela addizionata all'origine con una percentuale di biodiesel, chiamato biocarburante perché prodotto principalmente da oli vegetali (colza, soia, girasole).

Nulla di illegale, anzi, sono stati approvati degli standard europei per l’utilizzo del biodiesel in una percentuale del 5% nelle miscele con gasolio (B5). E questo è un vantaggio, date le buone proprietà lubrificanti del biodiesel, anche se è presente in piccole quantità.

Ora, però, è importante avere alcune accortezze durante l’inverno.

Il biodiesel, infatti, è un prodotto definito igroscopico, cioè capace di assorbire l’umidità presente nell'aria che penetra nel serbatoio o nella cisterna di stoccaggio.

Vale a dire che assorbe una certa quantità d’acqua allo stato di vapore e di conseguenza rischia di bruciare di meno e, a temperature molto basse, di congelare.

Per questo motivo noi consigliamo di utilizzare un additivo multiuso per gasolio che protegge il motore e migliora l’infiammabilità del gasolio, oppure, per chi ha bisogno di una soluzione adatta ad un freddo più intenso, un additivo antigelo -25° per gasolio che evita il congelamento del carburante anche a temperature molto al di sotto dello zero.

Contattaci per informazioni