PS* PRESSOSTATO A PISTONE SERIE 21

Il pressostato è un dispositivo per la gestione semplice di una macchina che utilizza un fluido in pressione. Conosciuti anche come rilevatori di stati di pressione, trovano applicazione nei sistemi di controllo dove è necessario effettuare un cambiamento di stato in funzione di un valore specifico di pressione.

pressostati PS* SERIE 21 dell’azienda Duplomatic

Contrariamente ai manometri, i pressostati non sono generalmente pensati per effettuare alcuna misurazione, presentando infatti un valore di soglia di attivazione normalmente distanziato dal valore di disattivazione da una opportuna isteresi (cioè dalla differenza tra pressione di attivazione e pressione di disattivazione), atta a limitare gli effetti indesiderati di commutazione intorno al valore di soglia. Nei sistemi di riscaldamento domestico, ad esempio, l’apertura di un rubinetto nel circuito dell’acqua sanitaria produce un abbassamento della pressione e la conseguente attivazione della caldaia. Prevalentemente installati su impianti o apparecchiature per prevenire guasti o malfunzionamenti pericolosi per l’impianto, vengono impiegati in moltissimi settori, dall’idraulica alla termoelettrica, installati in apparecchi come i compressori, le pompe idrauliche e gli impianti di riscaldamento e climatizzazione. 

I pressostati sono conosciuti anche come interruttori di pressione, perché se opportunamente configurati permettono di rilevare la variazione di pressione di un sistema ed effettuare azionamenti in funzione della programmazione. Sostanzialmente un pressostato elettromeccanico, tramite la variazione di pressione del fluido che si espande o contrae, aziona una membrana, un soffietto o un pistone, creando così un movimento che attiva un contatto elettrico.

Questi sistemi sono molto utilizzati nelle industrie come negli impianti domestici, dove riescono a controllare flussi di aria, liquidi e gas. Esistono molte tipologie di pressostati: pressostati meccanici, idraulici, pneumatici ed elettronici. Oggi vogliamo parlarvi dei pressostati PS* SERIE 21 dell’azienda Duplomatic, che sono interruttori elettroidraulici di tipo a pistone, con contatto elettrico in scambio che commuta al raggiungimento di un valore di pressione prefissato. La pressione nel circuito idraulico agisce sul pistone che è contrastato dalla molla, il cui carico è regolabile mediante la manopola. Al raggiungimento della pressione di taratura, il pistone si sposta provocando la commutazione in cambio del microcontatto. I pressostati sono disponibili in quattro range di pressione da 35 a 630 bar, con attacco a parete o filettato 1/4” BSP e forniti di serie con manopola di regolazione e scala graduata con valori di pressione. PSP e PST sono pensati per montaggio su piastra ISO 4401-03 o montaggio in linea ¼” BSP. 

Per una consulenza personalizzata sul vostro impianto e sul tipo di pressostato più indicato, non esitate a rivolgervi ai tecnici di Oleodinamica Bolognese.